Trent’anni di attività agonistica 

La società si è costituita 1984 da un gruppo di amatori della canoa fluviale nella frazione di Cavanella d’Adige nel comune di Chioggia, stabilendo la sede nautica sulla riva dell’Adige.

1987 la società viene affiliata alla Federazione Italiana Canoa Kayak (FICK) e fa parte della Polisportiva Libertas di Chioggia.

2000 L’Amministrazione Comunale di Chioggia assegna alla società un impianto sportivo a Borgo S.Giovanni sulla riva del Lusenzo, viene creato il primo impianto canoistico nella città di Chioggia e la nuova sede nautica e sociale della società.

Nel frattempo l’attività sia amatoriale che agonistica continua, la società si impone nel territorio come una realtà sportiva sempre più consistente.

Arrivano titoli regionali sia individuali che a squadra con Nordio Armido, Nordio Riccardo, Bertotto vanni, Sfriso Mattia, Penso Jacopo.

2004 assemblea dei soci, vota la nuova dirigenza e alla nuova denominazione della società che sarà Canoa Kayak Chioggia A.S.D.

Nel 2006 organizza, su concessione della FICK (Federazione Italiana Canoa Kayak) la prima gara di canoa sul bacino della Laguna del Lusenzo; gara valevole per l’assegnazione del titolo regionale di canoa di fondo 5000 metri e gara regionale canoa giovani sulla distanza dei 2000 metri, che, da quell’anno si ripete come da tradizione ma aumentando anno per anno il numero di atleti partecipanti tanto da raggiungere i 320 atleti partecipanti il 23 aprile scorso.

2007 la società compie i 20 anni di attività agonistica, che vengono festeggiati con un convegno dal titolo “I giovani e lo sport”.

Con il passare del tempo lo sport della canoa coinvolge sempre di più i residenti arrivando a contare, nel 2013 ben 207 iscritti tra i quali ben 54 atleti distribuiti nelle varie categorie, 5 istruttori federali, 10 tecnici di base, 1 allenatore federale, 10 timonieri di Dragon Boat con abilitazione federale FIDB (Federazione Italiana Dragon Boat).

In quest’anno gli atleti del CKC si aggiudicano 10 titoli regionali nelle varie specialità e conquistano la bellezza di 110 medaglie così suddivise: 30 medaglie di bronzo, 38 d’argento e 42 medaglie d’oro.

Al meeting delle regioni dello stesso anno, in rappresentanza del Veneto gareggiavano 6 atleti del Canoa Kayak Chioggia, i quali hanno saputo tenere alto il nome della loro squadra non perdendosi nemmeno un podio e portando il CKC al 15° posto tra le società italiane nel settore giovanile.

Il 2015 comincia con un titolo italiano conquistato nella categoria ragazzi in K1 a Castelgandolfo (RM) nei 2000 mt, all’internazionale di velocità disputata ad Auronzo di Cadore nel mese di Giugno, 3 atleti del CKC, scelti dalla Federazione, corrono con i colori della nazionale aggiudicandosi 3 medaglie di bronzo.

Altre medaglie ed altri titoli regionali arrivano da tutti i campi di gara dove i nostri atleti vanno a gareggiare, tanto che a settembre sul lago di Caldonazzo il comitato regionale della Federazione sceglie 11 atleti per gareggiare con i colori della nostra regione tanto da portare il Veneto al 2° posto nella classifica nazionale giovanile.

2016 l’associazione inizia con un altro titolo nazionale nella specialità maratona per la categoria ragazzi conquistato da Boscolo Chio Alessandro, ma in quell’anno il medagliere si arricchisce di ben 207 medaglie e per la precisione 60 bronzi, 52 argenti e 96 ori con ben 16 titoli regionali nelle varie specialità e categoria.

In oltre uno degli atleti del CKC viene selezionato dalla nazionale per i campionati europei e mondiali.

2017 inizia con due titoli nazionale nei 2000 m in K2 con Boscolo Meneguolo Luca e Borsoi Leonardo e nei 5000 m.

Lo stesso Meneguolo viene confermato nella squadra della nazionale per i campionati europei disputati a BELGRADO - SERBIA e mondiali disputati a PITESTI – ROMANIA.

Il 2017 si conclude con 2 titoli nazionali, 20 titoli regionali e 185 medaglie, nello specifico: 72 d’oro, 60 d’argento e 53 di bronzo.

Questa pagina, creata il 13/1/2018, e' stata visualizzata 5277 volte.